L’INPS, con la circolare n. 40 del 2018, detta le istruzioni operative e applicative per la fruizione dell’esonero contributivo triennale introdotto dalla Legge di bilancio 2018 per l’assunzione di giovani under 30.

La misura si rivolge, infatti, ai giovani che rientrano nella fascia d’età compresa tra i 16 e 29 anni e 364 giorni che non siano stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro.

L’esonero contributivo è riconosciuto a tutti i datori di lavoro a prescindere dalla circostanza che assumano o meno la natura di imprenditore ivi compresi i datori di lavoro del settore agricolo.

L’esonero contributivo puo’ essere utilizzato per i contratti di lavoro a tempo indeterminato (sia nuove assunzioni che trasformazioni dei precedenti rapporti a termine fermo restando il rispetto del requisito anagrafico in capo al lavoratore alla data dellla nuova assunzione o della trasformazione a tempo indeterminato anche a part-time).

E’ esclusa, invece, la possibilità di utilizzare l’incentivo per il contratto a chiamata a tempo indeterminato e per il lavoro domestico. L’esclusione viene motivata dalle seguenti ragioni:

  • il contratto a chiamata è concepito per far fronte ad attività lavorativa di natura discontinua;
  • L’effettivo svolgimento della prestazione lavorativa (all’interno della del contratto a chiamata) è soggetto alla totale discrezionalità delle esigenze produttive del datore di lavoro.

L’esonero contributivo è  cumulabile con gli incentivi che assumono natura economica, fra i quali:

a)   l’incentivo per l’assunzione dei lavoratori disabili di cui all’articolo 13, della legge n. 68/1999, come modificato dall’articolo 10 del d.lgs. n. 151/2015. Al riguardo, a differenza dell’esonero contributivo in oggetto, si ricorda che la fruizione dell’incentivo disciplinato dall’articolo 13 della legge n. 68/1999 è subordinata al rispetto del requisito dell’incremento occupazionale;

b)   l’incentivo all’assunzione di beneficiari del trattamento NASpI di cui all’articolo 2, comma 10-bis, della legge n. 92/2012, pari, a seguito delle modifiche introdotte dall’articolo 24, comma 3, del d.lgs. n. 150/2015, al 20% dell’indennità che sarebbe spettata al lavoratore se non fosse stato assunto per la durata residua del trattamento.

Visto che l’obiettivo del legislatore e’ quello di promuovere “l’occupazione giovanile stabile” attraverso il contratto a tempo indeterminato, le norme che istituiscono l’incentivo (indicate nella legge finanziaria) hanno natura speciale rispetto alle previsoni contenute nell’art.31 del Dlgs.150\2015 (Principi generali per la fruizione degli Incentivi).

Pertanto e’ consentito al datore di  lavoro di usufruire dell’incentivo a prescindere dalla circostanza che le assunzioni o trasformazioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato  costituiscano attuazione di un obbligo stabilito da norme di legge o dal contratto collettivo di lavoro.

Rimane, infine, fermo il rispetto delle norme in materia di contribuzione di lavoro e di  assicurazione sociale obbligatoria previste dall’art. 1 comma 1175-1176 della legge n.296/2006 ovvero:

  • regolarità nell’assolvimento degli obblighi di contribuzione previdenziale;
  • assenza di violazioni delle norme fondamentali a tutela delle condizioni di lavoro.

 

Circ.Inps n.40 del 02/03/2018: Istruzioni operative Esonero contributivo Under 30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Rimani aggiornato su agevolazioni, incentivi, bandi e novità di interesse aziendale!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail!

Iscriviti!

Continuando la navigazione sul nostro blog acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori INFO

Con la presente LA PROVINCIA DI ANCONA con sede in Via Strada di Passo Varano , 19\A 60131 Ancona (An) in qualità di Titolare del trattamento, consapevole dell’importanza di garantire la riservatezza dei dati personali degli Utenti durante la navigazione, s’impegna ad assicurare la rigorosa osservanza delle vigenti norme di protezione della privacy. Il Responsabile del trattamento dei dati è il Dirigente del Settore I - Affari Istituzionali e Generali. La presente informativa è tesa ad informare gli utenti del blog cioffabrianoimprese.istruzioneformazionelavoro.it circa l’utilizzo dei cookies. 1. DEFINIZIONI I cookies sono stringhe di testo di piccole dimensioni che il sito invia al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi allo stesso sito alla successiva visita del medesimo Utente. In altre parole sono piccoli database che memorizzano le informazioni relative alla navigazione Internet del Tuo terminale. Tali informazioni possono riguardare l'Utente o il dispositivo di accesso a Internet (computer, tablet o cellulare) e vengono utilizzate principalmente per adeguare il funzionamento del sito alle aspettative dell'Utente, memorizzando le scelte effettuate in precedenza. I cookies sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni,memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli Utenti che accedono al server, ecc. L’Utente può modificare le impostazioni impedendo il salvataggio di alcuni o di tutti i cookies, anche se ciò potrebbe determinare l’impossibilità di utilizzo di tutte le funzionalità del sito. I Cookies possono essere di tipo “tecnico” o di “profilazione” e “di terze parti”. I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del D. Lgs. 196/2003, Codice della Privacy). Questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito; senza questi cookies non potremmo fornire i servizi per i quali l’Utente accede al sito. I cookies di profilazione sono volti a creare profili relativi all'Utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. I cookies di “terze parti” derivano da annunci di altri siti, ad esempio popup o striscioni pubblicitari, presenti nel sito Web visualizzato. 2. COOKIES UTILIZZATI DAL BLOG CIOF FABRIANO IMPRESE Si precisa che non saranno utilizzati nè cookies di profilazione e nè cookies di terze parti, ma solo ed esclusivamente cookies tecnici. 3. ELIMINAZIONE DEI COOKIES E’ possibile intervenire sulla trasmissione dei cookies e impedirne l'impostazione, ad esempio modificando la configurazione del browser per bloccarne determinati tipi. Per informazioni dettagliate sulla procedura necessaria è possibile consultare la guida del browser. Per una panoramica dei browser più comuni, visitare gli indirizzi: http://www.cookiepedia.co.uk/index.php?title=How_to_Manage_Cookies http://www.aboutcookies.org/.

Chiudi